Il ritratto di un altro mondo – August Sander

August Sander classe 1876, è stato descritto come “il fotografo ritrattista tedesco più importante della prima metà del Novecento”. Sander ha imparato a conoscere la fotografia assistendo un fotografo alle dipendenze di una compagnia mineraria. Con il sostegno finanziario dello zio, ha comprato le sue prime attrezzature fotografiche e una camera oscura. Nel 1920 Sander ha aderito al “Gruppo degli artisti progressisti” a Colonia e ha documentato la società contemporanea in una infinita serie di ritratti. Ha avuto una vita difficile, inclusa la perdita di un figlio ma, Sander, ci ha lasciato in eredità una quantità eccezionale di immagini, che raccontano le facce e la vita della prima metà del ventesimo secolo, come pochi altri fotografi hanno fatto.

4 thoughts on “Il ritratto di un altro mondo – August Sander

    • Entrambi eccezionali in effetti. Forse Nadar era più tipo da “studio” mentre Sander amava il contesto nel ritratto, di sicuro ancora oggi si fotografa spesso come hanno insegnato loro.
      Grazie per il commento.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s