Belli dentro – la fotografia ai raggi X

Nick Veasey è un londinese ex fotografo pubblicitario che ha avuto l’idea di utilizzare i raggi X mentre fotografava oggetti di scena per uno spettacolo televisivo. Veasey afferma di aver realizzato la foto a raggi X più grande che sia mai stata fatta, quella di un Boeing 777 che ha richiesto oltre 500 scatti separati di radiografie dei singoli elementi. Attualmente sta costruendo un proprio studio dal costo di oltre 200,000 dollari con le pareti dello spessore di quasi un metro, in cemento rivestito di piombo.”Mi piace sapere come sono fatte le cose dentro ed i raggi X mostrano che cosa succede sotto la superficie” dice. Per ottenere le sue immagini, Veasey usa macchine industriali a raggi X solitamente impiegate nel restauro di opere d’arte (per esaminare dipinti ad olio), nell’ndustria elettronica (per controllare i circuiti) e dall’esercito (per controllare i serbatoi per fratture da stress).

Dopo la gallery due video che mostrano Nick Veasey all’opera.

Visita il sito di Nick Veasey.

3 thoughts on “Belli dentro – la fotografia ai raggi X

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s