Le peggiori foto di matrimonio

Quando Thomas e Anneka Geary ingaggiarono i fotografi “professionisti” Ian McCloskey e Nikki Carter, per la somma di 750 sterline, per fotografare il giorno più bello della loro vita, si aspettavano probabilmente qualcosa di meglio delle foto che gli sono state consegnate: scatti fotografici mossi e sfuocati, inquadrature inguardabili e realizzate da posizioni terribili, tanto da meritarsi l’appellativo “le peggiori immagini di matrimonio mai viste”. Nessuna delle foto mostrava i genitori dello sposo. Ciò dimostra che per ottenere un pessimo servizio non è necessario pagare poco il fotografo.

9 thoughts on “Le peggiori foto di matrimonio

  1. Io ho scattato un po’ di foto al matrimonio di due miei amici (naturalmente in aggiunta ai fotografi ufficiali): dopo aver visto queste…potrei anche aprire un’attività🙂 Sarei curiosa di sapere che fine han fatto i due fotografi professionisti.

    • Sembra che abbiano cessato l’attività e messo in vendita l’attrezzatura per risarcire gli sposi che li hanno portati in tribunale. Mi sembra la giusta punizione.

  2. Ecco, adesso sento la tensione impennarsi…domenica sono di matrimonio e nonostante siamo in due ad essere incaricati di scattare (nemmeno l’altro è un professionista) c’ho un’ansia che non vi dico (le altre volte ai matrimoni di amici ero in aggiunta al fotografo perciò potevo permettermi di divertirmi e basta). Questo post me lo sognerò di notte per il resto della settimana!

    • 🙂🙂
      Giorgia dormi tranquilla, se hai già fatto matromoni sai come e dove succedono le cose, porta a casa le foto di rito e tutto il resto del tempo crea. Ruba le idee.
      Sono sicuro che ci farai vedere delle belle foto.
      Venerdì ho anche io un servizio di matrimonio, è sempre una scommessa, anche quando ne hai alle spalle tanti ben fatti. La caffeina e la paura aiutano.🙂

      Se hai bisogno di ispirazione guarda il forum su FredMiranda.com

      • Grazie Sandro per il sostegno…odio quando ci si aspetta da me qualcosa che mi appare sopra le mie possibilità! Comunque conto di riuscire almeno a mettere a fuoco…e giuro che includerò i genitori degli sposi😉 (e grazie per il link, andrò sicuramente a farmi ispirare)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s