Mostrare i muscoli

Nel set foto-realistico della serie Self-Dissections, l’artista Danny Quirk dipinge dissezioni che i soggetti svolgono sui loro stessi corpi. L’illustratore adotta un approccio surreale nel visualizzare l’anatomia umana, presentando ritratti in cui i soggetti si strappano e affettano per svelare i meccanismi interni delle varie sezioni del corpo umano, rivelando i muscoli, tessuti, ossa e organi. Raccapricciante? Forse, ma l’arte non si ferma di fronte a nulla.

Visita il sito di Danny Quirk.

4 thoughts on “Mostrare i muscoli

  1. Mah…più che l’arte direi che è il voler essere diversi e originali che non si ferma di fronte a nulla (meno male che non sono vere..o magari chissà, qualcuno ci ha già pensato e va nelle sale di anatomia o negli obitori…brrr….)

  2. Un collega mi ha appena parlato di un “artista” che fa queste opere con i cadaveri, delle sculture fatte di muscoli e ossa, sto cercando…

    L’arte si manifesta nei modi più disparati.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s