La cruda verità – Dorothea Lange

Questa è la fotografia più famosa di Dorothea Lange: Nipomo, California marzo 1936. Famiglia migrante di lavoratore agricolo. Sette bambini affamati. Madre di 32 anni, padre di origini californiane. Indigenti, in un campo di raccoglitori di piselli, a causa del fallimento della coltura fuori stagione. Queste persone avevano appena venduto la loro tenda per comprare del cibo. La maggior parte delle 2.500 persone in questo campo erano indigenti. Dorothea Lange è stata la fotografa documentarista più influente tra 1930 e il 1950. Dorothea Nutzhorn (Lange) è nata a Hoboken, New Jersey, il 26 maggio, 1895. L’attività della Lange ha avuto molto successo fino alla depressione economica che ha avuto inizio dopo il crollo di Wall Street nel 1929. Ha poi rivolto la sua attenzione al realismo sociale e la sua fotografia di un gruppo di maschi disoccupati, White Angel Breadline (1932), l’ha portata all’attenzione della critica internazionale. Le sue immagini sono semplici e disarmanti, ognuna di esse racconta una storia senza bisogno di usare parole.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s