Il ritratto rubato – Lisette Model

Lisette Model è nata nel 1901, nel 1933 ha iniziato a fotografare, imparando le tecniche di camera oscura dalla sorella più giovane Olga Seybert (lei stessa ha avuto una lunga carriera da fotografa professionista). Visitando la madre a Nizza nel 1934 (lei e Olga erano emigrate da Vienna parecchi anni prima), Lisette ha la sua macchina fotografica e sulla Promenade des Anglais realizza una serie di ritratti che sono tra le sue immagini più ampiamente riprodotte ed esposte. Questi ritratti rubati della classe privilegiata locale mostrano quello che sarebbe diventata la sua cifra stilistica: primissimi piani molto semplici e non ritoccati che raccontano la vanità, l’insicurezza e la solitudine.
Trasferitasi a New York lavora come fotografa, pubblica regolarmente su Harper ‘s Bazaar. La Model diverrà membro della New York ‘Photo League’, che ospiterà la sua prima mostra dedicata.

A seguire un breve documentario su Lisette Model:

4 thoughts on “Il ritratto rubato – Lisette Model

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s