Una foto al giorno – day 82

Bei tempi, quelli. Trecentesca.

Advertisements

Una foto al giorno – day 80

“Puoi arrivare da qualsiasi parte, nello spazio e nel tempo, dovunque tu desideri” disse l’Anziano. “Io mi sono recato in ogni luogo possibile e immaginabile, in ogni dove e in ogni quando.” Lanciò uno sguardo al mare, all’orizzonte. “E’ buffo. Quei gabbiani che non hanno una mèta ideale e che viaggiano solo per viaggiare, non arrivano da nessuna parte, e vanno piano. Quelli invece che aspirano alla perfezione, anche senza intraprendere alcun viaggio, arrivano dovunque, e in un baleno. Ricordati, Jonathan, il paradiso non si trova né nello spazio né nel tempo, poiché lo spazio e il tempo sono privi di senso e di valore. Il paradiso è…”  Richard Bach

Un grazie a Sara “Pippi” che mi ha portato in Cornovaglia.

Il momento decisivo

Illuminante.

http://vimeo.com/20047490

“Photography is not like painting,” Cartier-Bresson told the Washington Post in 1957. “There is a creative fraction of a second when you are taking a picture. Your eye must see a composition or an expression that life itself offers you, and you must know with intuition when to click the camera. That is the moment the photographer is creative,” he said. “Oop! The Moment! Once you miss it, it is gone forever.”